ISTRUZIONI PER STUDENTI VINCITORI

Hai vinto? Complimenti...è una bellissima opportunità

  • procedi con  l’accettazione  on line come previsto da bando;

quindi

  • impegnati subito a raccogliere informazioni via web sulla sede di destinazione (i corsi di laurea, gli esami, professori ma anche la città, il territorio, il Paese);
    • requisiti linguistici richiesti dall'Ateneo ospitante (Lingua: livello acquisito ed eventuali certificazioni internazionali obbligatorie),
    • crediti minimi da inserire in L.A.,
    • area di studio e  corsi accessibili per studenti Erasmus
    • calendario accademico e  frequenza dei corsi,
    • possibilità di svolgere attività di sola ricerca per tesi,
    • scadenze per l’application e la registrazione presso l’ateneo partner,

 

e ora....

DEFINISCI IL TUO PIANO DI STUDI ALL'ESTERO

 

STEP:PER LA PREDISPOSIZIONE DEL LEARNING AGREEMENT

STUDIA  IN AUTONOMIA UNA PROPOSTA DI PIANO DI STUDI ALL' ESTERO

raccogli le informazioni di cui sopra e arriva ad una proposta di piano di studi all’estero valutando attentamente quanto segue:

  • per il riconoscimento esami, cerca una ragionevole corrispondenza tematica e una ragionevole corrispondenza crediti;
  • ricordatii della possibilità di inserire esami a scelta libera (che non necessitano corrispondenza con esami in offerta ad Unife);
  • considera la possibilità di elaborare la tesi con co-supervisione di un docente straniero;
  • tieni presente che l’Università ospitante potrebbe avere dei vincoli sui corsi che ti è consentito frequentare (INFORMATI ! ) o potrebbe chiedere la compilazione del Learning in un altro format…..DEVI AVERE UN ATTEGGIAMENTO ATTIVO, FLESSIBILE E PAZIENTE!!!!!!!!!

COMPILA IL LEARNING AGREEMENT SULLA PIATTAFORMA MOBILITY ON LINE

Compila il Learning  agreement sulla piattaforma seguendo le istruzioni che ti ha dato l'Ufficio Internazionalizzazione che ritrovi a questo link (C'è anche un video tutorial, guardalo!)

Inoltre ti si chiede di compilare un Prospetto excel per la proposta piano studi all'estero che riporta le corrispondenze tra gli esami che vorrai sostenere durante il tuo soggiorno e quelli che ti verranno riconosciuti al tuo rientro. Questo prospetto deve essere caricato nella sezione Documenti della piattaforma ed inviato all'indirizzo md.economia.erasmus@unife.it.

Ad ogni paese ospitante è associato un docente referente (vedi oltre l'elenco dei referenti) con cui dovrai confrontarti per definire i contenuti del tuo piano di studi all’estero e i corrispondenti riconoscimenti ad UNIFE e che ti approverà il prospetto excel e il learning sulla piattaforma.

INVIA IL LEARNING  PER LA FIRMA DEL COORDINATORE

Quando il tuo referente paese avrà approvato sulla piattaforma il Learning dovrai scaricarlo e inviarlo in formato word o pdf alla coordinatrice Erasmus prof.ssa Labory (sandrine.labory@unife.it) ed in copia a md.economia.erasmus©unife.it unitamente al prospetto excel

 

E IN CASO DI CHANGES DEL LEARNING DURANTE IL SOGGIORNO?

Ripeti gli  step precedenti, la procedura è la stessa! solo lavorerai nella section during the mobility del learning. ricordati di allegare sempre il Prospetto excel.

 

REFERENTI PAESE

I referenti paese con cui definire i contenuti del tuo piano di studi all’estero e i corrispondenti riconoscimenti ad UNIFE  compilando il prospetto excel e che sbloccheranno il Learning sulla piattaforma sono i seguenti docenti:

PAESE

Docente referente di sede con cui concordare il learning agreement

Austria

Prof. De Franceschi

Belgio

Prof.ssa Pollio

Croazia

Prof. Nicolli

Francia

Prof.ssa Labory

Germania

Prof. De Franceschi

Grecia

Prof. Berdicchia

Irlanda

Prof. Nicolli

Lettonia

Prof. Berdicchia

Lituania

Prof. Berdicchia

Macedonia

Prof. Nicolli

Polonia

Prof.ssa Gilli

Portogallo

Prof. Barbieri

Rep. ceca

Prof. Berdicchia

Romania

Prof. Nicolli

Slovenia

Prof. Berdicchia

Spagna

Prof. Barbieri

Svezia

Prof. Berdicchia

Turchia

Prof. Nicolli

Ungheria

Prof. Nicolli

 

Il Coordinatore Erasmus Economia: Prof. ssa SANDRINE LABORY

Manager didattico: Dr.sse Elisa PAMPOLINI/Lorella ZANELLATI